Isole nel presente

Il destino non c’entra – Riflessioni sulla sicurezza sul lavoro

La sicurezza dei luoghi di lavoro è una conquista sociale che crea vantaggi diretti sia ai lavoratori, che godono così di una serie di diritti, sia alle aziende e alla società intera, perché consente di sopportare meno costi per infortuni e malattie.

Della sicurezza nel mondo del lavoro si è cominciato a sentire l’esigenza fino dagli anni ’50, quando, in pieno dopoguerra, si assistette ad un processo di industrializzazione e di avanzamento tecnologico e conseguentemente ad una crescita esponenziale degli infortuni sul lavoro.

Da allora si sono susseguite molte normative che, passando da un iniziale sistema volto alla prevenzione tecnologica, si sono evolute in quello attuale, teso invece a realizzare l’organizzazione e la gestione in sicurezza dei processi lavorativi. Si è passati, quindi, da una logica di controllo a una logica partecipativa, dove i lavoratori stessi sono diventati parte attiva ponendo a carico del datore di lavoro l’obbligo dell’informazione e della loro formazione.

Gli incontri del 14 e 15 gennaio a cura di Prof. Ing. Edoardo Baroncelli, durante i quali verranno affrontati gli aspetti generali della normativa, potranno essere anche un’occasione di riflessione ulteriore, per valutarne la ricaduta in termini di diritti sociali.

Gli incontri saranno gratuiti e riservati ad un numero massimo di 10 partecipanti.

La partecipazione ad entrambe le serate darà diritto alla Certificazione prevista per legge in materia di formazione obbligatoria per i lavoratori dipendenti relativamente alla parte generale.

Per info e prenotazione, necessaria per la partecipazione, telefonare al numero 335 382167.

Edit: modificate le date degli incontri.